Bertolaso domani in città? Ad Ariano manifestazione di protesta

0
4

Ariano Irpino – La discarica in località Tre Ponti a Montesarchio è stata chiusa rispettando la data indicata dal Commissario per l’Emergenza Rifiuti in Campania Corrado Catenacci. Ed ora dove andranno a finire i rifiuti lavorati presso i Cdr? L’impianto di Villaricca non è infatti ancora pronto e se inizialmente si è parlato dell’utilizzo del sito gestito da una società privata a Bisaccia, oggi anche questa soluzione è saltata. L’impianto infatti è stato sottoposto a sequestro. Qual è l’alternativa? Purtroppo sono Difesa Grande e Paenzano 2 nel nolano, come è stato sostenuto nel corso del summit partenopeo tra Catenacci e il Capo della Protezione Civile Guido Bertolaso. Due siti che già esistono e che sarebbero quindi riutilizzati. Ma le popolazioni non ci stanno e quindi per la riapertura Catenacci dovrà ‘fare i conti’ proprio con le Amministrazioni locali e con gli stessi cittadini. Guido Bertolaso comunque è stato fin troppo chiaro: intende avviare una vera e propria trattativa con i cittadini e le istituzioni locali con l’unico obiettivo di giungere ad una soluzione definitiva che ponga fine alle continue e periodiche emergenze. Ma tutto ciò sarà possibile? Questo non ci è dato sapere. Certo è, che sul fronte rifiuti le parti non riescono mai a mettersi d’accordo… e i cassonetti stracolmi d’immondizia, i compattatori fermi in fila dinanzi ai Cdr ne sono la dimostrazione. L’intenzione del responsabile della Protezione Civile è quella, innanzitutto, di coinvolgere gli arianesi in un discorso il cui fine ultimo è quello della messa in sicurezza della discarica di Difesa Grande. Intanto per domani proprio ad Ariano Irpino è prevista la prima manifestazione: ambientalisti, agricoltori e cittadini torneranno in piazza per protestare. Ma non sarà la ‘solita’ protesta. Questa volta il messaggio sarà diverso dal solito: i manifestanti chiederanno che venga fatta partire, una volta per tutte, una seria raccolta differenziata. Legambiente infatti sta distribuendo proprio tra la popolazione della Valle dell’Ufita t-shirt sulle quali è stato fatto stampare un chiaro messaggio: “No alla discarica. Si alla differenziata”. Intanto proprio domani Bertolaso dovrebbe anche far tappa presso il Palazzo di Governo per chiedere, attraverso il Prefetto Costantino Ippolito, una maggiore collaborazione nell’individuare una soluzione per quanto riguarda l’Irpinia sul fronte rifiuti. (e.b.)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here