Benevento, arrestato 25enne albanese per furto in abitazione

0
877

Prosegue senza sosta la lotta alla piaga rappresentata dalla criminalità predatoria condotta dalla Compagnia di Benevento, che ogni giorno vede impiegati i Carabinieri in un capillare controllo del territorio teso a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Nella serata di ieri i Carabinieri della Stazione di San Giorgio del Sannio sono intervenuti nella frazione Santa Maria Ingrisone del Comune di San Nicola Manfredi, dove cittadini segnalavano uno “strano” movimento di persone e veicoli nei pressi di un’abitazione.
Grazie alla tempestività dell’intervento, i Carabinieri hanno bloccato, dopo un breve inseguimento, un furgone condotto da un 25enne albanese, irregolare, nel cui interno vi erano numerose taniche di olio e gasolio nonché un grosso motocoltivatore con fresa.

Conseguenti immediate indagini svolte hanno permesso di stabilire che predetto materiale era stato, poco prima, asportato dall’interno di un garage, previa rottura del lucchetto della porta d’ingresso, di un’abitazione sita nella predetta frazione.

La refurtiva del valore di euro 5mila circa ed il furgone sono stati sottoposti a sequestro per i conseguenti rilievi tecnici per l’identificazione dei complici.
Alla luce delle evidenze emerse il 25enne è stato tratto in arresto per furto aggravato e tradotto presso la Casa Circondariale di Benevento.
Il provvedimento eseguito – avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione- è stato disposto in fase di indagini preliminari, e il destinatario dello stesso è persona sottoposta alle indagini e quindi presunta innocente fino a sentenza definitiva.

Si sensibilizzano i cittadini a continuare a segnalare tempestivamente al “112”, Numero Unico Europe per le Emergenze, situazioni inconsuete nonché veicoli o persone sospette.