Basket – Prime spine per Ercolino: Necessario il contributo di tutti

0
6

Continua a gonfie vele la campagna acquisti della squadra biancoverde, ora mancano solo il pivot, e le indiscrezioni portano ad Eric Williams uomo di peso inseguito dalla Scavolini Pesaro e l’ala piccola. Ma non ci sono solo rose, per Ercolino incominciano ad esserci le prime spine. L’entusiasmo rimane, ma sorge il dispiacere per essere rimasto solo. Tanti di quelli che in questi giorni lo hanno osannato, applaudito e ringraziato, promettendogli un supporto economico lo hanno lasciato solo. “Dieci giorni fa – afferma Ercolino – sono stato nominato presidente, sentendo l’affetto e la stima di tutti, innanzitutto quella dei tifosi che si sono dimostrati davvero encomiabili. Ciò non ha fatto altro che rafforzare il mio entusiasmo. Così ho deciso di costruire una squadra vincente, ritenendo di avere il supporto economico anche di altri imprenditori miei amici, che promettevano una sponsorizzazione. Purtroppo fino a questo momento non è stato così. Ad eccezione dell’Air – continua il numero uno del sodalizio irpino – nessuno ci ha dato una mano. Le promesse di alcuni rimangano solo parole”. Ercolino fa riferimento a suoi collaboratori, ma anche probabilmente ai membri del CDA, che fino a questo momento, ad eccezione di Preziosi, non hanno dato un contributo economico sostanzioso, ma questo per la verità era ipotizzabile. Gli altri rappresentanti del Consiglio di Amministrazione non sono certo Sarno o De Vizia. Sono appassionati che hanno delle disponibilità economiche, che però non sono alla pari con quelle degli imprenditori irpini che volevano rilevare precedentemente la società, sposando il progetto di Sanfilippo. “Il budget rispetto allo scorso anno lo abbiamo quasi raddoppiato – Ercolino quindi conferma ciò che aveva dichiarato anche Cardillo tempo fa – per costruire una squadra di grande livello. Boniciolli mi ha detto che voleva una compagine vincente ed io l’ho messo in condizione di farlo. Però in quel budget pensavo sarebbero rientrati anche contributi che mi avevano promesso operatori del mio stesso settore. Fino ad ora non è stato così. Io – aggiunge il costruttore avellinese – posso anche investire di più, però sono sacrifici che vorrei poi fossero presi in considerazione. Dobbiamo badare a tante spese e non è facile. Vorrei aggiungere che abbiamo anche dovuto appianare una situazione debitoria di 300mila euro. Spero che il mio appello possa portare qualche frutto”. Il presidente poi parla della campagna abbonamenti: “Desidero che tutti si facciano l’abbonamento. Uno dei primi a farlo è stato il suocero di mio figlio. Non vedo perché ci dovrebbero essere mille persone che debbono entrare gratis, così come mi hanno mostrato i miei collaboratori. Da quest’anno si cambia”. Le ultime parole Ercolino le spende per il mercato: “I giocatori sono molto costosi e noi stiamo spendendo per mettere in piedi una vera e propria corazzata. Entro martedì, mercoledì prossimo completeremo il roste. Vi dico che stiamo in trattativa con un grandissimo giocatore, che tutti ci invidieranno”. Il nome naturalmente rimane top-secret. (di Giovanni La Rosa)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here