Basket Femminile – 3° giornata: Ariano-Ischia: 86-35

0
5

Basket Femminile – Semplicemente devastante. Non ci sono aggettivi per definire la prova dell’Ariano contro la malcapitata Cestistica Ischia. Le isolane prive del loro elemento di maggior spicco, D’Abundo, hanno resistito solo un quarto al panzer guidato da coach Cirillo. Nella seconda frazione spazio al guinness dei primati: parziale difficilmente ripetibile di 34-0 tra l’ovazione dei circa 200 spettatori presenti. E’ facile capire che la gara, iniziata alle 16.45 in netto anticipo rispetto alle canoniche 18 del Pala Cardito per agevolare il ritorno delle ospiti, ha visto il predominio delle padrone di case su entrambi i lati del campo. Di particolare interesse il duello sotto canestro tra Teresa Iacono e Marilena Genovese. Le rossoblu sono state trascinate dalla solita Calandrelli in cabina di regia. L’ex Benevento sta avendo quella libertà in attacco forse mai avuta in precedenza. Ancora una volta oltre i venti punti con quattro conclusioni pesanti a bersaglio. Le ischitane hanno tentato una timida reazione nel terzo periodo con Agnese e Polito ed hanno cercato di arginare l’attacco straripante delle avversarie facendo ricorso ad una difesa arcigna. Ancora assente Savino, coach Cirillo ritrova una Di Maggio formato casalingo da venti punti. Domenica trasferta tradizionalmente insidiosa a Sorrento. Ma per questo Ariano nessuna impresa è impossibile: la corsa al primato è appena cominciata. (di Massimo Roca)

G.S. ARIANO – A.S. CESTISTICA ISCHIA: 86-35

Ariano: Calandrelli 22, Di Maggio 20, Iannarone 2, Pagnozzi, Genovese 10, De Pasquale, Melito, R. Dell’Infante, Caso 20, Macchia 12 . Coach: Mario Cirillo.

Ischia: Marna C., Polito 7, Marna F. 2, Celebrin, Agnese 7, Fuoco 4, Iodice 2, Iacono 11, Buono, Di Costanzo 2. Coach: Giacinto Di Meglio; Assistente: Vincenzo Pesce

Parziali: (21-15); (55-15); (67-27)
Arbitri: Bisesto di Telese Terme (BN), Melillo di Benevento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here