Basket – E’ ancora Siena la squadra da battere: preso Hawkins

0
8

La Montepaschi annuncia David Hawkins e così sostituisce Rimas Kaukenas, accasatosi al Real Madrid di coach Ettore Messina. Con l’inserimento del Falco nel roster, il team di Pianigiani ha fatto sapere che “…con questo acquisto la Montepaschi Mens Sana Basket chiude il proprio mercato avendo definito il roster per la stagione 2009/2010”, mettendo un freno alle voci che volevano un possibile trasferimento di altre sue stelle. Zizis ha preso il posto di Finley, vicinissimo a Milano, e Hawkins quello di Kaukenas. Così, con un quintetto di stelle (quello dell’anno scorso) e i due nuovi acquisti pronti a subentrare, la Montepaschi Siena si candida – se mai ce ne fosse stato ulteriore bisogno – a squadra da battere. Difficile sperare che qualcuno riesca nell’impresa: Milano, l’avversaria più credibile, al momento appare distanziata – quasi doppiata – dalla compagine senese. Un altro campionato a senso unico? Probabile. Almeno, si spera che la lotta per il secondo e il terzo posto sia interessante.

Hawkins – David Hawkins inizia la sua carriera cestistica con la maglia dell’Università di Temple dove milita per 4 stagioni, dal 2000/01 al 2003/04, con media punti sempre in doppia cifra, fino al massimo di 24,4 di media a partita nel suo ultimo anno. Le ottime performance a livello universitario gli valgono la chiamata da parte di Rieti (Legadue), dove inizia la stagione 2004/05, giocando 18 partite con una media di oltre 25 punti a partita. A metà stagione arriva per lui la chiamata della Lottomatica Roma, che lo preleva da Rieti per rinforzare il proprio roster ed Hawkins risponde decisamente presente chiudendo la sua prima parentesi in massima serie con 17,1 punti di media nelle 15 gare giocate con la maglia della Lottomatica, che a fine stagione decide di trattenerlo. Il giocatore resta nella capitale per altre 3 stagioni, risultando ogni anno uno dei punti di forza della sua squadra che nella stagione 2007/08 raggiunge la finale scudetto poi persa contro Siena. L’estate scorsa Hawkins decide di cambiare aria e da una metropoli si sposta in un’altra, a Milano, dove disputa una stagione positiva, con oltre 15 punti di media a partita, contribuendo al raggiungimento della finale scudetto anche da parte dell’Armani Jeans, persa anche in questo caso, contro la Montepaschi. Nel 2006 Hawkins viene eletto mvp della Coppa Italia, nonostante la sconfitta della sua Lottomatica Roma in finale contro Napoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here