Basket, Aloi: “Comtec? Nessuna nota ufficiale. Allarmismo esagerato”

0
2

Avellino – Tifosi della Scandone Avellino in ansia per i ‘rumors’ che vedrebbero – il condizionale è d’obbligo – la società biancoverde alle prese con la grana Comtec. Secondo quanto riportato da Bruno Bartolozzi in un editoriale apparso sul Corriere dello Sport – Stadio, due società di Lega A, una del Nord e una del Sud (ovvero la Virtus Bologna e la Scandone Avellino) non avrebbero passato il controllo di metà febbraio dell’organo di controllo amministrativo della Federbasket. Si parla di bilanci non in regola col rapporto tra ricavi e indebitamento. “Ufficialmente – ha spiegato Marco Aloi, direttore operativo della Sidigas Avellino – non abbiamo ancora ricevuto alcuna comunicazione ufficiale. Ma tengo a precisare che non si tratta di questioni di importanza rilevante. L’allarmismo di queste ore è decisamente esagerato”.
In sostanza, si tratterebbe di questioni legate alla ricapitalizzazione. “Eravamo al corrente di questa cosa – ha continuato Aloi – La Comtec obbliga ad avere dei parametri precisi tra costi e ricavi. Quando una società sfora questi termini di raffronto è chiamata ad un risanamento. Attendiamo di ricevere a questo punto la nota ufficiale. Di lì avremo trenta giorni di tempo e come sempre si provvederà a rientrare nei termini previsti dall’organo di controllo”.
(@antopirolo)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here