Basket – Air: arriva David Young

0
46

Altro colpo dell’Air Scandone. La prima società cestistica avellinese, ha messo sotto contratto per la stagione 2005/06 l’atleta statunitense David Young. Nato a New Castle (USA) il 18/8/1981 DY (questo il suo nickname), è una guardia-ala di 195 centimetri per 88 chilogrammi. Dopo quattro anni a Xavier University, dove era chiuso nel suo ruolo e vedeva poco il campo, ha ottenuto un anno di eleggibilità extra, passando a North Carolina Central e mettendosi in luce come uno dei primi realizzatori del college basket. E’ stato scelto da Seattle al secondo giro (numero 41 in assoluto), dopo aver fatto sfigurare nei provini privati con i Supersonics la prima scelta Kirk Snyder. DY è una guardia esplosiva, che a mezzi fisici importanti accoppia doti tecniche di prim’ordine, può battere il suo uomo dal palleggio oppure attaccare il canestro con una vasta gamma di soluzioni. Gran saltatore, tiratore in continua crescita con ottime percentuali dalla lunga distanza e dalla lunetta. Il suo tipo di gioco gli porta a subire molti falli e a tirare molti liberi, ma differenza di molti esterni realizzatori, è anche un difensore tenace grazie alle doti atletiche e al senso dell’anticipo. Mentalità molto positiva, nella sua carriera ha sempre dovuto lavorare tanto per emergere e si allena sempre duro. Coach Giuliani chiarisce perché ha deciso di puntare su David Young: “Lo seguivo da tempo perché era una delle mie prime scelte per lo spot di guardia. Abbiamo dovuto pazientare in quanto era lusingato da altre offerte e perché era intenzionato a giocarsi la carta dei “Veteran Camp NBA” per rientrare nel giro. Alla fine la nostra pazienza e il nostro corteggiamento è andato a buon fine. Siamo molto contenti che David abbia accettato la nostra offerta rinunciando a disputare l’ultimo camp prima dell’inizio della NBA. Credo sia il giocatore giusto per noi perché è un realizzatore capace di attaccare il canestro come tirare da fuori ed ha quel pizzico di egoismo che può essere utile alla squadra”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here