Bari-Avellino, le probabili formazioni

Bari-Avellino, le probabili formazioni

1 Marzo 2020

di Claudio De Vito. Con in testa la spinta emotiva dettata dal cambio societario incarnato da D’Agostino, l’Avellino si presenta a Bari per testare le proprie ambizioni a salvezza ormai acquisita. Una missione pressoché impossibile quella di espugnare il “San Nicola” riuscita nella storia soltanto una volta all’Avellino di Massimo Rastelli, che in Coppa Italia nell’agosto 2014 violò la tana biancorossa con rete decisiva di Pozzebon.

L’attaccante non potrà però ripetersi alla luce del secondo turno di stop da scontare. A guidare l’attacco sarà ancora una volta Albadoro, ex di turno per l’occasione rilanciato dal tuffo da tre punti contro la Paganese. Lo supporterà Micovschi in quello che sarà il 3-5-2 biancoverde, sistema di gioco rispolverato da Capuano per tenere testa alla corazzata di Vivarini.

Un attaccante in meno dunque ed un centrocampista in più, Garofalo, che andrà a dar man forte a De Marco e Di Paolantonio in mezzo al campo. Per il resto non sono attese variazioni, anche se la terza gara in otto giorni potrebbe non essere l’ideale per capitan Morero: Zullo e Bertolo sono in preallarme. Izzillo ha recuperato soltanto parzialmente dalla distorsione alla caviglia. Out invece Sandomenico. Al seguito dei lupi attesi 100 tifosi.

Il Bari invece è al gran completo ed è reduce da un turnover ragionato a Terni. Vivarini, che non ha mai perso in 23 partite sulla panchina dei galletti, punta al ritorno al successo nel disperato tentativo di tornare in corsa per i giochi di primato. In difesa si rivedrà Sabbione al posto di uno fra Di Cesare e Perrotta, in mediana Schiavone si riprenderà la maglia da titolare e in attacco sarà di nuovo il turno di Simeri nel tandem delle meraviglie da 27 marcature con Antenucci.

Bari-Avellino, le probabili formazioni

Bari (4-3-1-2): Frattali, Ciofani, Di Cesare, Sabbione, Costa; Maita, Bianco, Schiavone; Laribi; Antenucci, Simeri.

A disp.: Liso, Marfella, Perrotta, Hamlili, Costantino, Corsinelli, D’Ursi, Pinto, Folorunsho, Berra, Terrani, Scavone. All.: Vivarini.

Indisponibili: nessuno.

Squalificati: nessuno.

Ballottaggi: Di Cesare-Perrotta 55%-45%, Schiavone-Scavone 55%-45%.

Avellino (3-5-2): Dini; Laezza, Morero, Illanes; Celjak, De Marco, Di Paolantonio, Garofalo, Parisi; Micovschi, Albadoro.

A disp.: Tonti, Zullo, Rossetti, Ferretti, Bertolo, Njie, Izzillo, Evangelista, Federico, Rizzo. All.: Capuano.

Indisponibili: Charpentier, Karic, Palmisano, Sandomenico, Silvestri.

Squalificati: Alfageme, Pozzebon.

Ballottaggi: Morero-Zullo 55%-45%, Micovschi-Ferretti 60%-40%.

Arbitro: Cudini di Fermo. Assistenti: Severino di Campobasso e Cubicciotti di Nichelino.