Baiano – Ennesima morte bianca, muore giovane operaio

0
17

Morte bianca a Baiano. Giovanni Di Lorenzo, operaio di una ditta edile di Mugnano del Cardinale, è morto mentre era bordo di una ruspa. L’uomo, che aveva poco meno di trent’anni, era intento ad effettuare lavori di scavo alla carreggiata in località Ponte Melito, a pochi chilometri dall’uscita autostradale di Baiano sull’A16, quando il mezzo si è accidentalmente rovesciato. Il giovane è morto sul colpo. Sul posto i Carabinieri della locale stazione, guidati dal Tenente Basile.
Sull’episodio interviene la Cisl di Avellino che sottolinea come la tragedia di Baiano “ripropone in maniera forte la drammatica situazione delle morti bianche in Irpinia. In attesa che la magistratura accerti l’esatta dinamica e le responsabilità del fatto, la Filca Cisl esprime la sua vicinanza e solidarietà ai familiari del giovane lavoratore deceduto. La sicurezza sui cantieri è ancora un problema serissimo, nonostante gli sforzi compiuti negli ultimi mesi, con la sottoscrizione dei protocolli e altre iniziative tra sindacato, parti sociali e enti pubblici che hanno consentito di far compiere importanti passi in avanti per prevenire gli infortuni sul lavoro. La tragedia di oggi giunge a pochi giorni dalla nuova riunione della task force per la sicurezza in programma in Prefettura martedì 31 luglio. In questa sede si dovrà necessariamente effettuare un esame attento della situazione. Nel contempo la Filca Cisl ribadisce con forza la richiesta di approvazione del nuovo Testo Unico nazionale sulla sicurezza sui luoghi di lavoro e si appella alle stazioni appaltanti, ai coordinatori per la sicurezza ed ai direttori dei lavori per far rispettare le attuali norme per la sicurezza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here