Baiano, aggredito più volte per futili motivi: i carabinieri arrestano due giovani

Baiano, aggredito più volte per futili motivi: i carabinieri arrestano due giovani

26 Gennaio 2021

Baiano, aggredito più volte per futili motivi: i carabinieri arrestano due giovani. In azione i militari della stazione e del Nucleo Radiomobile della compagnia di Baiano. Le manette sono scattate ai polsi di un 22enne di Mugnano del Cardinale ed un 25enne di Sirignano, ritenuti responsabili di lesioni personali, minaccia, furto, violazione di domicilio e danneggiamento.

I militari, coordinati dalla Procura della Repubblica di Avellino, hanno ricostruito la vicenda che vede vittima un uomo del Mandamento.

I due, per futili motivi scaturiti verosimilmente da pregressi rancori e dissidi, avrebbero in più occasioni aggredito fisicamente il malcapitato il quale, per le lesioni subite, era più volte ricorso alle cure mediche.

L’Autorità Giudiziaria, concordando pienamente con le risultanze investigative dell’Arma, ha dunque spiccato nei confronti dei due giovani l’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari.

Nel pomeriggio di ieri, dopo le formalità di rito, i due indagati sono stati ristretti presso le proprie abitazioni.