Azzannato al volto dal suo cane: tragedia sfiorata a Lauro

0
2233

LAURO- Azzannato al volto dal suo cane nel giardino di casa. Paura per un sessantenne di Lauro, che ha rischiato di perdere un occhio a causa delle ferite procurategli dell’animale nel corso dell’aggressione. A salvarlo e’ stato il provvidenziale intervento del cognato, che ha rimediato una ferita e qualche punto di sutura al braccio ed è riuscito con non poche difficoltà a riportare nel box l’animale. Tutto e’ avvenuto nel pomeriggio di ieri a Lauro, nel giardino della villetta che si trova nella periferia del comune del Vallo, dove a quanto pare il sessantenne si apprestava a condurre il suo cane, un pitbull, dal veterinario. L’animale però ha reagito violentente contro il suo proprietario, azzannandolo al volto. E non è stato facile per il cognato, che fortunatamente si trovava sul posto, allentare la morsa del cane dal volto del sessantenne.

Sul posto per prestare i soccorsi all’uomo e’ intervenuto il 118. Trasportato d’urgenza al Moscati, dove è stato subito sottoposto ad un intervento per evitare più gravi conseguenze all’occhio, fortunatamente non compromesso dalla presa del cane. Ferite al cuoio capelluto, all’orecchio (l’animale gli avrebbe staccato il lobo, ricostruito dai medici del Moscati) e diversi punti di sutura al volto. Il sessantenne, titolare di un bar nel centro del paese, non è in pericolo di vita. Nelle prossime ore potrebbe essere anche dimesso dalla struttura ospedaliera di Contrada Amoretta. Sulla vicenda sarà interessato il servizio Veterinario dell’Asl di Avellino per gli accertamenti sull’animale, come avviene di rito in queste circostanze.