Azienda Ferrero in salute, 400 dipendenti irpini soddisfatti

0
2

Positivi i due giorni di lavoro del Coordinamento Nazionale Azienda “FERRERO”, riunitosi in Alba nei giorni 8 e 9 settembre u.s., a cui hanno partecipato i Segretari Generali della Fai Cisl IrpiniaSannio: Raffaele Tangredi, Flai-Cigl: Aniello Vece, Uila Avellino/Benevento Giacomantonio Forte : unitamente ai delegati della RSU: De Vito Carmine, Finno Antonio, Raffa Giancarlo. All’esame l’andamento produttivo della Azienda Ferrero relativo alla campagna 2013/2014. Dall’incontro emerge sempre più che il Gruppo Ferrero ha ormai internazionalizzato il suo mercato con la presenza in tutto il mondo, conservando sempre solidi fondamenti in Italia. Corretti i rapporti con il personale dipendente a cui viene dedicato lo sforzo comune delle OO.SS e dell’Azienda per la garanzia occupazionale dei 6.000 addetti (di cui circa 400 in Irpinia) senza mai ricorrere agli ammortizzatori sociali, attraverso anche lo spostamento di volumi produttivi finora lavorati in stabilimenti esteri. Sul premio legato agli obiettivi ottimo il risultato conseguito dallo Stabilimento di Sant’Angelo dei Lombardi che si posiziona, tra i quattro stabilimenti Italiani, al 2° posto dopo quello di Alba con una percentuale del 97%. Questo è il risultato dell’impegno continuo di tutti i dipendenti del sito di Sant’Angelo che si dedicano giornalmente con passione, dedizione e competenza nello svolgimento del proprio lavoro. Altra nota positiva è la sicurezza sul lavoro non solo in Azienda ma anche nella vita quotidiana, infatti saranno organizzati dall’Azienda nei prossimi mesi corsi di formazione per i dipendenti su tre tematiche: disostruzione pediatrica, smettere di fumare, guida sicura. I lavoratori di tutti i siti, compreso quello di Sant’Angelo dei Lombardi, nella campagna 2013/2014 hanno partecipato attivamente alla giornata per la sicurezza, organizzata dal Gruppo Ferrero per i siti Italiani, manifestando attraverso slogan che sono stati oggetto di valutazione di una apposita commissione la quale ha premiato quelli più significativi contenenti suggerimenti per migliorare la sicurezza negli ambienti di lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here