Avellino – Traffico, Vannetiello: “L’ennesimo abominio”

18 Novembre 2005

Avellino – Flusso veicolare in tilt, un “ennesimo abominio perpetrato ai danni della comunità locale”, verso cui punta l’indice il consigliere provinciale, in quota An, Luigi Vannetiello. “L’ultima barzelletta firmata dall’assessore alla Viabilità dell’attuale maggioranza di Piazza del Popolo, fa a pugni con le più elementari regole vigenti in materia di sicurezza stradale. Ad uomini di media diligenza risulta impossibile stabilire quale sia la linea di mezzeria lungo la trafficatissima ed intasatissima via Cristoforo Colombo. A seguito della realizzazione della corsia preferenziale riservata ai minibus chi di dovere ha dimenticato di indicare ai comuni mortali patentati dove e come transitare lungo l’arteria. La quotidianità dice che le autovetture provenienti da Piazza Cavour e dirette verso il Tribunale sono costrette ad invadere il senso di marcia opposto per proseguire il proprio cammino. A cadenza giornaliera e con la puntualità di un orologio svizzero si rischia l’impatto frontale tra automobili. La presenza del ‘Pronto Soccorso’ nelle immediate adiacenze è un mero palliativo. A volte, come da testimonianza di numerosi pedoni, le vetture in marcia verso il centro restano addirittura schiacciate a sandwich tra i mezzi parcheggiati lungo la strada e le auto che salgono in direzione Valle. I minibus hanno la loro corsia preferenziale, e gli automobilisti si appendono e si scannano nella speranza di comprendere dove e come transitare. Dunque chiedo all’assessore Pericolo di recuperare un minimo di buon senso e di provvedere al rifacimento della segnaletica orizzontale lungo via Cristoforo Colombo. Per rendere operativo l’intervento occorre circa un’ora ed un operaio di buona volontà”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.