Avellino, tenta di rapinare una ragazza. La difesa: “le aveva solo chiesto l’ora”

Avellino, tenta di rapinare una ragazza. La difesa: “le aveva solo chiesto l’ora”

11 Giugno 2020

Lo scorso 10 marzo ad Avellino un 50enne napoletano, pluripregiudicato, avrebbe tentato una rapina ai danni di una ragazza di origini cinesi.

Nei giorni scorsi, in seguito alle indagini, si è scelto di arrestare l’indagato.

La difesa però ha presentato un’altra versione dei fatti. L’uomo in realtà avrebbe chiesto l’ora alla ragazza, che gli ha mostrato il cellulare. Il 50enne, dato che non era riuscito a vedere l’ora, avrebbe preso la mano della ragazza per avvicinare lo schermo. Il cellulare sarebbe poi scivolato a terra per errore.

La scena della colluttazione e l’agitazione della ragazza, ripresi in un video fatto con un cellulare da un passante, sarebbero quindi dovuti a un’interpretazione sbagliata dei fatti.

L’avvocato Rolando Iorio, inoltre, ha richiesto la scarcerazione dell’assistito e la sostituzione del provvedimento con gli arresti domiciliari.