Avellino, Siani quadruplica la sua presenza al Teatro Gesualdo

0
6

Due nuove date e una doppia razione di buonumore in più. Questa la cifra del feeling che c’è tra Alessandro Siani e il pubblico del Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino. Vista la grande richiesta di biglietti, infatti, il Teatro comunale irpino, in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano, ha deciso di mettere in programma due nuove date per il 5 e il 6 dicembre. Alessandro Siani pertanto raddoppia, anzi, quadruplica la sua presenza al Teatro “Gesualdo” con il suo nuovo spettacolo “Sono in Zona Show”, infatti, sarà in programma anche giovedì 5 e venerdì 6 dicembre 2013, sempre alle ore 21. I tagliandi per assistere a queste due ulteriori date saranno acquistabili fuori dall’abbonamento “ReD, Risate e Danza” al prezzo di 38 euro per la Platea e 28 euro per la Galleria. I biglietti fuori abbonamento di Siani, ma anche di tutti gli altri singoli spettacoli della rassegna “ReD – Risate e Danza”, saranno in vendita a partire da martedì 26 novembre. Intanto vola la campagna abbonamenti della rassegna teatrale “ReD – Risate e Danza”. In appena due settimane, infatti, sono già stati sottoscritti più di 800 abbonamenti. Spia dell’importante proposta di intrattenimento offerta con il terzo cartellone del Teatro comunale irpino. La campagna abbonamenti proseguirà pertanto fino a domenica 8 dicembre. Comicità, Buonumore, Raffinatezza, Armonia. Sono questi gli ingredienti di un simile successo. Una ricetta vincente per uno dei cartelloni più amati dal pubblico del “Carlo Geasualdo”. Sette appuntamenti (uno in più rispetto alla passata stagione) per un teatro di qualità che non disdegna l’intrattenimento offerto dalla grande comicità partenopea e arricchito dalle raffinate nuance della commedia napoletana, della prosa e della danza d’autore. Lo show dei record di Alessandro Siani, la grande prosa per musica e danza di Lina Sastri, la comicità collaudata dell’allegra brigata di Made in Sud, le risate a crepapelle di Carlo Buccirosso e Biagio Izzo, la rivisitazione di un grande classico di Eduardo Scarpetta portato in scena da Luigi De Filippo, e per concludere, le meravigliose coreografie di Emiliano Pellissari ed Emiliana Porceddu interpretate dalla compagnia NoGravity. Un menù ricco per una nuova e avvincente stagione teatrale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here