Avellino – Scuola elementare Picarelli: lunedì la riapertura

5 Gennaio 2006

Avellino – Scuola elementare e materna di Picarelli: dopo i lavori di somma urgenza per l’adeguamento statico e la ristrutturazione dell’intero edificio, lunedì la riapertura. L’intervento ha avuto un costo di 270.000 euro e ha consentito, in tempi brevi, di riconsegnare al quartiere la sua scuola, rimasta chiusa per poco più di tre mesi. Come annunciato lo scorso mese di settembre dall’assessore Capone, sono stati rispettati i tempi di consegna della struttura che ospita gli alunni della scuola primaria che, nel frattempo, erano stati temporaneamente dislocati presso l’istituto scolastico di Borgo Ferrovia. Il comune di Avellino aveva predisposto un servizio navetta e di assistenza per agevolare il trasporto dei bambini nella sede scolastica provvisoria. L’assessore ai Lavori Pubblici, Ivo Capone, esprime soddisfazione per il lavoro svolto e, soprattutto, per i tempi in cui sono state ultimate le operazioni. “Il ritorno in classe dopo le vacanze natalizie – ha spiegato – sarà all’insegna della normalità per i piccoli alunni della scuola di Picarelli che, finalmente, possono tornare ad usufruire della scuola del loro quartiere. Per gli studenti non ci saranno più disagi dopo che, dall’inizio dell’anno scolastico, avevano dovuto trasferirsi presso un’altra struttura cittadina. I lavori di somma urgenza effettuati erano necessari per garantire l’adeguamento di una struttura che richiedeva tale forma di intervento. La ditta che ha effettuato i lavori ha rispettato la tempistica, riuscendo a ridurre al minimo il sacrificio per i genitori, ai quali va il mio ringraziamento per aver sopportato pazientemente qualche piccolo disagio, comprendendo l’importanza dell’azione”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.