Avellino, rissa in centro con mazzetta e bastone: denunciati tre giovani

Avellino, rissa in centro con mazzetta e bastone: denunciati tre giovani

9 Marzo 2020

Gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino un 23enne, un 33enne e un 34enne, tutti residenti in Avellino e con a carico precedenti penali, perché responsabili, in concorso, del reato di rissa aggravata.

I fatti si sono svolti durante la scorsa notte, in prossimità di un locale del centro dove i tre, dopo aver assunto
sostanza alcoliche, hanno dato corso, per futili motivi, a una violenta lite.

Sul posto, nell’immediatezza, i poliziotti hanno rintracciato il 34enne che presentava una vistosa ferita lacero contusa alla testa, causata da un oggetto contundente, con una copiosa perita di sangue, e hanno appurato che gli altri due responsabili si erano dati alla fuga verso il centro cittadino. Di lì a poco gli stessi sono stati bloccati e identificati e a seguito di una perquisizione personale trovati in possesso di un corto bastone in legno e di una mazzetta da operaio.

Al termine degli accertamenti di rito sono stati pertanto tutti denunciati in stato di libertà per il reato di rissa. A carico dei due soggetti trovati in possesso del bastone e del martello in ferro, è scattata anche la denuncia per possesso di oggetti atti ad offendere.