Avellino: riparte il cantiere di via San Francesco Saverio

0
963

Avellino: riparte il cantiere di via San Francesco Saverio. Ottenuto in tempi rapidi il nulla osta della Soprintendenza ai beni architettonici e paesaggistici, da questa mattina, gli operai sono tornati al lavoro.

L’intervento di ripavimentazione del tratto antistante la Chiesa di Santa Rita, così come quello già ultimato relativo a Rampa San Modestino, restituirà una continuità urbanistica e spaziale all’intero cuore antico della città, dando più decoro e fascino alla zona storica.

L’ulteriore intervento ai sottoservizi, pianificato dal Comune con una perizia di variante alla luce dei problemi riscontrati in corso d’opera alla rete fognaria, consentirà il superamento di un’altra questione annosa del centro storico, a beneficio dei residenti e dei commercianti.

I lavori dovrebbero concludersi entro 20-25 giorni lavorativi, secondo quanto riferito dall’impresa. Sul posto, questa mattina, l’assessore ai Lavori pubblici, Antonio Genovese, che ha preso atto dello stato di avanzamento del cantiere.

«L’impresa – spiega – ha assicurato il suo massimo impegno ed aumentato la sua forza lavoro. Si ripartirà dalla riqualificazione delle fogne, che verranno rifatte nel tratto che va dalla Chiesa di Santa Rita fino a via Trinità, e la cui struttura in tufo era crolla in più punti. Ringrazio la Soprintendenza e gli enti, che sono stati particolarmente celeri nel rilasciare i loro pareri, e ci hanno così permesso di ripartire con dei lavori che ci stanno molto a cuore».