Avellino – Progetto ‘Città Pulita’: arriva il nuovo arredo urbano

0
63

“Città pulita”: parte la seconda fase del progetto voluto dal sindaco Galasso e coordinato dagli Assessorati alla Riqualificazione Urbana e all’Ambiente del Comune di Avellino. Dopo l’appello al rispetto delle regole per il conferimento dei rifiuti in città ed il potenziamento della Polizia Ambientale, coordinata dal maresciallo Tangredi, il sindaco Galasso avvia la fase operativa di un piano di micro interventi immaginati con l’obiettivo di migliorare la qualità dei servizi al cittadino. Si parte dall’arredo urbano, con l’installazione, a partire da oggi pomeriggio, di nuovi cestini e panchine al corso Vittorio Emanuele, viale Italia, via Mancini e piazza della Libertà. I cestini, in ghisa, saranno installati ogni 75 metri. Anche le panchine, 18 in questa prima fase, saranno posizionate nelle strade interessate, in particolare in prossimità degli edifici scolastici. I nuovi arredi andranno a sostituire o ad integrare quelli già presenti. “Obiettivo dell’Amministrazione è migliorare la qualità della vita anche partendo dalle piccole cose – spiega l’assessore alla Riqualificazione Urbana Maurizio Petracca -. Su indicazione del sindaco, stiamo operando in collaborazione con l’assessore Spina per realizzare una città più pulita, più funzionale, più accogliente. La vivibilità di una città si misura anche dall’attenzione che un’Amministrazione riserva al quotidiano. Per troppo tempo, Avellino ha trascurato quest’aspetto ed è dunque necessario intervenire concretamente per invertire la rotta. Con questi primi interventi, partiamo adesso dalle strade più frequentate del centro città, per proseguire poi negli altri quartieri”. Ed infatti, alla prima installazione dei nuovi elementi di arredo urbano seguirà una successiva fase di investimento, con l’acquisto di altri cestini, panchine e fioriere dedicati anche alle zone meno centrali della città.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here