Avellino, ordinanza sperimentale di Festa per ridimensionare la movida in via Scandone

0
2576

Movida estiva ad Avellino, arriva l’ordinanza sperimentale del sindaco Gianluca Festa per ridimensionare quella di via Scandone.

“In via del tutto sperimentale – si legge nel testo – per il giorno 15 Luglio 2022, dalle ore 22.30 alle ore 01.00 del giorno successivo e per il giorno 16 Luglio 2022, dalle ore 21.00 alle ore 24.00 si ordina:

a) il divieto di circolazione e sosta per i non residenti alla Via Scandone nel tratto compreso tra l’intersezione con Via Cannaviello e l’intersezione con via Italia Giordano;

b) la sospensione dell’attività di vendita e di somministrazione nei giorni sopra indicati, con sgombero di tutti gli avventori presenti all’interno del locale e chiusura del medesimo alle ore 01:30 del giorno successivo;

c) ai pubblici esercenti degli esercizi di somministrazione è fatto obbligo di garantire le regole di sicurezza e di decoro all’interno delle aree pubbliche in concessione, con ogni accorgimento, anche mediante l’utilizzo di proprio personale, o di personale incaricato, addetto alla sicurezza e qualificato, e di rispettare il limite di chiusura delle attività e i divieti sopra indicati”.

L’ordinanza intende “mitigare il fenomeno del disturbo alla quiete pubblica e del riposo delle persone in orari notturni, in particolare in adiacenza a locali pubblici di somministrazione ove si verificano fenomeni di affollamento”, e dove “per la presenza di molteplici e frequentati locali, si determina, soprattutto nei fine settimana, una situazione di affollamento, con invasione anche della pubblica via e con ostacolo alla circolazione stradale, determinando altresì pericolo per la sicurezza e l’incolumità pubblica”.