Avellino, nuove assunzioni al Comune: i primi innesti

0
1612

Il 2023 del Comune di Avellino comincia sotto i buoni auspici di 26 nuovi assunti. Dopo 12 anni di forti criticità, l’Amministrazione di Palazzo di Città raccoglie i frutti delle prove concorsuali espletate entro il 31 dicembre scorso. I nuovi innesti, tutti contrattualizzati, riguarderanno, per cominciare, 13 posti a tempo pieno ed indeterminato di Operaio Specializzato categoria B.

Si tratta, nello specifico, di 1 falegname-fabbro, 2 muratori, 1 elettricista, 1 operaio, 6 giardinieri, 2 vivaisti giardinieri.

Contrattualizzati, inoltre, 4 funzionari amministrativi di categoria D1, 1 funzionario tecnico di categoria D, 3 istruttori tecnici di categoria C,1 tecnico di categoria C in mobilità e1 vigile in mobilità.

«Si tratta di un risultato storico. – commenta la vice sindaco con delega al Personale, Laura Nargi – Dopo 12 anni, riusciamo a reclutare nuovi dipendenti nella macchina comunale. Queste assunzioni porteranno nuova linfa in un ente che ha assoluto bisogno di personale. In particolare, grazie alla task force di operai specializzati, potremo imprimere nuovo vigore alle attività di manutenzione, per migliorare il decoro urbano ed offrire risposte sempre più efficienti e veloci alla collettività».