Avellino – Notte Bianca… le bordate di D’Ercole

0
5

Avellino – “Ha destato sconcerto il dover constatare come le strade della Notte bianca siano state il teatro di un abusivismo commerciale degno della peggiore sagra di paese”. Ad affermarlo il capogruppo di Alleanza Nazionale al Comune di Avellino, Giovanni D’Ercole che sottolinea ancora: “Tutta via Dalmazia è stata trasformata in una sorta di zona franca per ambulanti abusivi che somministravano, senza alcuna garanzia igienico-sanitaria e senza alcuna autorizzazione, alimenti e bibite. Il Corso cittadino è stato, comunque, occupato da venditori di spighe e da bibitari, per non parlare delle zone più periferiche. Evidentemente i proclami di tolleranza zero, sparati dal Sindaco e dal Comandante dei vigili urbani, altro non erano che grida di manzoniana memoria, tanto feroci quanto non rispettate. Come è possibile che camioncini ambulanti abbiano forzato l’isola pedonale in pieno pomeriggio e che le forze dell’ordine non siano state capace di far rispettare le regole elementari? Che garanzia e che esempio si vuol dare ai commercianti che pagano tutte le concessioni, se si tollera che chiunque possa venire in Città a vendere cibarie senza autorizzazione? Chi ha, infine, ispirato la tolleranza nei confronti degli abusivi? Alleanza Nazionale – conclude D’Ercole – condanna la carenza costante, dal ferragosto alla Notte bianca, che viene dimostrata da chi dovrebbe garantire la legalità, nel prevenire, proibire e punire i fenomeni di illegalità dilagante”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here