Avellino – Morte in città: la Li.si.po accusa le istituzioni

0
3

Avellino – L’omicidio di un giovanissimo avvenuto questa notte in via De Conciliis, a due passi dalla Questura di Avellino, è uno schiaffo alle istituzioni. Quanto accaduto a giudizio della Li.si.po è la prova che “la città non è vigilata sufficientemente. Da tempo il sindacato aveva chiesto maggiore controllo nelle zone nevralgiche di Avellino, ma purtroppo l’appello non è mai stato tenuto in debita considerazione. Poche volanti preposte al controllo del territorio, mezzi usati, mancanza di una sala operativa interforze, sono tematiche che sono sempre state riproposte ai vertici dell’amministrazione centrale e periferica, ma ad oggi restano insolute. L’omicidio di questa notte a parere della Li.si.po non è legato alla camorra, ma ad un fenomeno di bande giovanili”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here