Avellino – La Coldiretti in piazza per promuovere i prodotti tipici

17 Novembre 2005

Prodotti irpini, la Coldiretti scende in piazza sabato 19 e domenica 20 novembre per promuovere le tipicità locali. Verrà allestito in due punti centrali del capoluogo, piazza Libertà e Corso Vittorio Emanuele nei pressi della villa comunale, uno stand per la raccolta delle firme necessarie alla presentazione di una proposta di legge regionale. Tra gli articoli più importanti del provvedimento, figura l’obbligo per i gestori delle mense o dei servizi di pubblica ristorazione, di utilizzare nella preparazione dei pasti tutti i prodotti tipici, anche trasformati, in misura non inferiore al 50 per cento. Tanti i prodotti che in Irpinia rientrerebbero nella legge “salva cibo”, i vini docg, l’olio della Valle Ufita, le castagne e il caciocavallo di Montella, le nocciole del Vallo di Lauro, i salumi di Mugnano del Cardinale, le carni e le paste fresche.
Il direttore della Coldiretti, Giuseppe Licursi, sottolinea che l’iniziativa è finalizzata a promuovere con più forza e decisione un’agricoltura attenta alla sicurezza alimentare e ambientale.
La legge prevede inoltre che nelle grandi strutture e nei centri commerciali siano poste in vendita prodotti provenienti dalle aziende agricole del territorio e che agli imprenditori agricoli venga riservato almeno il 20% degli spazi sulle aree pubbliche destinate alla vendita al dettaglio.
Anche i comuni vengono sollecitati a destinare delle aree per la realizzazione di farmers market, mercatini degli agricoltori che stanno riscuotendo grande successo in Francia e in America, in cui gli operatori del settore possono informare i consumatori sull’origine e le specificità dei prodotti.
“Chiediamo alle gente di aderire all’iniziativa – conclude Licursi – perché occorre adottare misure urgenti per tutelare e valorizzare i prodotti tipici, che rappresentano una garanzia di qualità per i consumatori e una grande possibilità di crescita economica ed occupazionale del territorio”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.