Avellino, interdetta rampa disabili: l’intervento tempestivo di Questura e Prefettura

0
1197
Prima dell'intervento, i due blocchi ostruiscono parte della rampa

Ostacolavano parte della rampa di accesso in chiesa per le persone con disabilità, due dei blocchi bianchi installati in corso Vittorio Emanuele II ad Avellino e in alcune delle sue traverse.

In quella adiacente la chiesa del Rosario, probabilmente a causa di lavori in corso, i due blocchi erano stati spostati e sistemati nei pressi della rampa che permette l’accesso in chiesa alle persone disabili, ostruendo parte della salita alle carrozzine.

Alcuni cittadini hanno segnalato l’ostacolo. Tempestivo l’intervento della Polizia Municipale, coordinato dal Questore di Avellino Maurizio Terrazzi e dal Prefetto Paola Spena.

I blocchi sono stati sistemati e la rampa liberata, grazie alla celerità della segnalazione e del successivo inevitabile intervento, per consentire alle persone con disabilità di non trovarsi in difficoltà.

Prima dell’intervento