Avellino – Inizio anno scolastico: gli auguri dell’amministrazione

0
3

Avellino – Anche quest’anno il Sindaco Foti, l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Lucia Vietri, la Giunta e l’Amministrazione Comunale , augurano ai Dirigenti scolastici, agli insegnanti, al personale ATA, agli studenti e alle loro famiglie, i più sentiti auguri di buon anno scolastico. “L’inizio delle attività didattiche è l’occasione migliore per rivolgere l’ augurio di trascorrere un anno proficuo , denso di soddisfazioni, a tutti gli studenti avellinesi, dai più piccoli ai più grandi-dichiara l’Assessore Vietri. L’apertura del nuovo anno scolastico è un momento importante perché trasmette un messaggio di fiducia nel futuro di cui tutti, insegnanti e studenti, sono protagonisti. La scuola è innanzitutto un luogo di relazioni che facilitano l’apprendimento, un luogo dove si formano le speranze e le aspirazioni dei ragazzi, dove viene sottolineata la centralità dello studente con i suoi bisogni, i suoi desideri e le sue aspettative. Per questo ringrazio i Dirigenti scolastici chiamati a promuovere un’offerta formativa moderna, a costruire una “dimensione europea dell’educazione” secondo le aspirazioni delle nuove generazioni, i docenti che si dedicano con grande professionalità alla formazione dei nostri bambini e ragazzi ed il personale Ata che assicura il buon funzionamento delle attività scolastiche. A tutti gli alunni rivolgo l’invito a studiare responsabilmente, con tenacia e determinazione, perché oggi più che mai sono necessari il sapere ed i talenti non solo per la propria realizzazione personale ma per lo sviluppo economico e culturale del nostro territorio. Come Amministrazione lavoreremo insieme alle Istituzioni scolastiche affinchè i ragazzi possano diventare cittadini responsabili e migliori attraverso l’insegnamento di quei valori costituzionali, quali la legalità , la lealtà, il rispetto degli altri, dell’ambiente e della nostra Città. Riconfermiamo – prosegue l’Assessore Vietri – l’impegno della nostra Amministrazione ad investire le risorse finanziarie nell’edilizia scolastica per garantire ambienti sicuri ed accoglienti come è avvenuto per la scuola di Via Roma, per programmare altri interventi e richiedere nuovi investimenti. Continueremo ad impegnarci affinchè ogni scuola possa disporre dei servizi necessari per il buon funzionamento, per garantire il diritto allo studio, all’integrazione sociale e formativa, per contrastare i fenomeni di dispersione scolastica. Il mio desiderio, che voglio condividere con tutti Voi, – conclude la Vietri – è che si possa realizzare un sistema scolastico cittadino in cui tutte le componenti (la scuola, gli alunni, le famiglie e le Istituzioni) interagiscano in modo sinergico per la crescita morale e culturale delle nuove generazioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here