Avellino, il sindaco “chiude” piazza Libertà e piazza Kennedy. “L’ordinanza regionale non lascia spazio a molte interpretazioni”

Avellino, il sindaco “chiude” piazza Libertà e piazza Kennedy. “L’ordinanza regionale non lascia spazio a molte interpretazioni”

11 Marzo 2021

Alfredo Picariello – Avellino, il sindaco “chiude” piazza Libertà e piazza Kennedy. “L’ordinanza regionale non lascia spazio a molte interpretazioni”, dichiara Gianluca Festa al termine di un summit in Prefettura. Domani, o forse già da stasera, l’ingresso nelle due agorà più grandi del capoluogo irpino sarà limitato da transenne che saranno poste ai vari ingressi.

Del resto, l’ordinanza parla chiaro: “Sono consentiti esclusivamente l’accesso e il transito motivati da comprovate esigenze di lavoro o di necessità, ivi comprese quelle collegate all’accesso agli esercizi commerciali aperti e alle abitazioni private, nonché al relativo deflusso”.

Stamattina erano già chiusi i parchi e le ville. Ed il campo Coni. Per quanto riguarda Corso Vittorio Emanuele, invece, non è stata presa nessuna decisione. Quindi resterà aperto, salvo colpi di scena dell’ultimo momento.

Ovviamente le zone “chiuse” saranno tenute sotto controllo in primis dai vigili urbani di Avellino.