Avellino: il clochard libico che dormiva sui marciapiedi trova finalmente un tetto e il sorriso

0
6826

 

Avellino: il clochard libico che dormiva sui marciapiedi trova finalmente un tetto e il sorriso

Dopo le segnalazioni di molti cittadini abbiamo incontrato Ramì, il ragazzo proveniente dalla Libia che da due settimane dormiva su un marciapiedi di via Fricchione ad Avellino. Ramì è ferito ad una gamba e non ha documenti.

I residenti in questi giorni lo hanno aiutato, portandogli pasti caldi e indumenti. Anche la Caritas si è messa a disposizione per dargli una mano ma finora il ragazzo non aveva accettato l’aiuto. Enzo Costanza ,dopo averlo incontrato in serata, è riuscito a convincerlo a non rimanere altre notti al freddo e sotto la pioggia. Abbiamo allertato la Polizia che è intervenuta prontamente e con grande tatto ha accompagnato il ragazzo in questura per accertamenti e poi lo porterà probabilmente alla Caritas , dove finalmente Ramì potrà fare una doccia, mangiare e  dormire .

Ringraziamo le forze dell’ordine, in particolare la Polizia,  le altre testate giornalistiche che si sono interessate della vicenda, la Caritas e gli avellinesi per la loro grande solidarietà.

Vi terremo informati sull’evolversi della situazione.

Servizio di Enzo Costanza  #CiVuoleCostanza