Avellino – G. D’Ercole: “Bocciato il tunnel: che vergogna”

26 Dicembre 2005

Avellino – “Ad un anno dalla famosa promessa del sindaco sulla soluzione del problema Mercatone, nulla di concreto è avvenuto, salvo i reiterati pellegrinaggi d’improvvisati Re Magi presso la corte di Bassolino, finalizzati a proporre le soluzioni più disparate e insulse per il simbolo della cattiva amministrazione manciniana della Città”. E’ l’intervento del consigliere Giovanni D’Ercole, in quota An. “L’ultimo indecente atto di questa ormai ventennale vergogna è stato vergato nella seduta di Giunta pre-natalizia, nella quale, senza aver ancora risolto la crisi con l’U.D.Eur. (l’assessore Iandolo è ancora autosospeso) e col voto contrario di un altro assessore, l’Amministrazione ha preso la più scandalosa delle decisioni da quando è in carica.
Senza aver ancora definito precisamente quali funzioni dare al Mercatone (uffici pubblici, uffici privati, parcheggio…) la Giunta Galasso ha, comunque, deciso che, dopo i circa trenta miliardi di lire costati per la sua costruzione e la successiva distruzione, fosse necessario investire altri miliardi pubblici per ristrutturare l’immobile di via Ferriera, dopo aver bocciato la proposta di un privato di ristrutturare ‘lo sgorbio’ a costo zero per la collettività.
E così scopriamo che il Sindaco, che non riesce a chiudere una crisi politica infinita, decide di bocciare un’opera pubblica (il tunnel), che avrebbe consentito di abbattere il traffico e l’inquinamento in Città, e di investire quegli stessi soldi nel più grande fallimento di chi ha sempre amministrato Avellino.
Alleanza Nazionale stigmatizza con forza quest’ennesimo spreco di denaro, esprime forti perplessità sulla possibilità di stornare i fondi PICA da un’opera ad un’altra col conseguente rischio di perdere i fondi stessi e annuncia già da ora una forte opposizione sull’ennesimo atto di cattiva amministrazione della Giunta Galasso, arrivando a trasmettere tutti gli atti alla Corte dei Conti al fine di verificare eventuali sperperi colpevoli di denaro pubblico”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.