Avellino, fumata nera a Napoli: anche Musa saluta

0
19

di Claudio De Vito – Dopo alcuni calciatori, parte dello staff tecnico e Giovanni Bucaro, è il turno Carlo Musa che oggi a Napoli non ha trovato l’accordo per proseguire la sua avventura con l’Avellino.

Nel pomeriggio il primo vertice con la proprietà, poi in serata il bis tra le parti che ha sancito il divorzio definitivo. Come anticipato stamani, alla base della decisione del giovane direttore sportivo di Torrimpietra ci sarebbe la volontà del club biancoverde di puntare su Salvatore Di Somma per un ruolo dirigenziale incompatibile con le aspettative dello stesso Musa.

“Tutto iniziò il 18 agosto tra mille difficoltà, a giugno siamo saliti sul tetto dei dilettanti… tanta strada compiuta con amore e passione ma soprattutto sacrificio. Grazie alla società, allo staff tecnico e medico, ai miei preziosi collaboratori, ai calciatori, alla stampa e ai splendidi tifosi che amano veramente il lupo! Un grande abbraccio, colmo di affetto” questo il messaggio affidato a Facebook da parte di Carlo Musa.