Avellino in emergenza ma Pochesci assicura: “Non ci fidiamo”

0
99

L’affermazione sulla Pro Vercelli ha rivitalizzato la Ternana che ora al Partenio-Lombardi punta al primo successo esterno. Sandro Pochesci ci crede, forte anche dei recuperi di Plizzari, Valjent e Montalto, quest’ultimo in gran forma con il poker di giovedì scorso.

“E’ una partita fondamentale per dare continuità agli ultimi risultati – ha spiegato Pochesci – abbiamo perso soltanto a Palermo ultimamente ma nel complesso abbiamo sempre giocato alla pari con gli avversari”. Out Carretta in attacco: Albadoro dovrebbe affiancare Montalto. Defendi è tra i convocati ma potrebbe non farcela. Per la sua sostituzione tre in lotta: Bombagi, Varone e Bordin.

L’Avellino invece è in emergenza ma guai a dirlo al tecnico rossoverde. “La mia squadra non può permettersi di sottovalutare l’avversario – ha spiegato Pochesci – non siamo presuntuosi, anzi quando mancano alcuni calciatori avversari le partite sono più difficili perché chi gioca vuole mettersi in mostra. Non considero le assenze”.

“L’Avellino usa un 4-2-4 con difesa bloccata – ha sottolineato il trainer delle fere a proposito dell’avversario di domani – ha giocatori forti nell’uno contro uno ma io devo vincere e non posso pensare agli altri, piuttosto devo pensare al mio gioco”.

(foto: calciomercato.com)