Avellino – Dopo due mesi bloccato latitante di Somma Vesuviana

0
8

Avellino – Dopo mesi di latitanza termina ad Avellino la fuga di Giuseppe Sarno grazie all’ultimo intervento dei Carabinieri guidati dal Capitano Nicola Mirante. L’uomo, commerciante di Somma Vesuviana di 25 anni, nello scorso giugno aveva ferito gravemente l’amante della moglie con un colpo di pistola. Un episodio in seguito al quale erano state completamente perse le sue tracce. Ricerche incessanti e certosine che fino ad ora non avevano fatto ottenere grandi risultati. Ma la fuga del 25enne è finalmente giunta al termine. Giuseppe Sarno, infatti, è stato bloccato dai militari presso il casello autostradale di Avellino Ovest. Le Forze dell’Ordine, infatti, sono rimaste insospettite dallo strano girovagare del giovane a bordo della sua Mercedes. Dopo averlo bloccato hanno immediatamente intuito di trovarsi alle prese con un latitante. L’uomo, infatti, è stato trasportato presso la Caserma dei Carabinieri di Avellino e dopo le formalità di rito è stato associato presso il Carcere di Bellizzi Irpino. Ora è a disposizione della competente autorità giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here