Avellino – Donne sull’orlo… di una crisi di nervi. Denunciate

28 Dicembre 2005

Avellino – Gli Agenti della Squadra Mobile hanno denunciato in stato di libertà una 53enne di Avellino per minacce e aggressione. La donna, che era alla guida di una Ford di colore blu, con una manovra azzardata aveva bloccato la circolazione veicolare in Piazza Kennedy ostruendo anche l’uscita dalla piazzola dei pullman di linea. Sono stati gli automobilisti, irritati, a chiedere l’intervento degli Agenti della Polizia Municipale. I caschi bianchi hanno ‘invitato’ la donna ad entrare in auto per sgomberare la carreggiata. Avendo fatto ‘orecchie da mercante’, i Vigili le hanno elevato contravvenzione, come prevede il Codice della Strada, scatenando l’ira della 53enne che gli si è scagliata contro. Gli uomini del Comandante Carmine Tirri hanno, dunque, chiesto l’intervento del “113”: gli Agenti della Mobile non solo hanno fermato l’automobilista trasgressiva ma l’hanno anche denunciata a piede libero. Simile episodio si è verificato nella tarda serata di martedì in Piazza Cavour. Protagonista sempre una donna e ‘vittima’ un controllore di linea. La 50enne del napoletano si trovava sul pullman Avellino-Napoli quando è stata avvicinata dal controllore che le ha chiesto di obliterare il biglietto. La passeggera si è non solo rifiutata ma si è scagliata contro l’addetto ferendolo. L’autista, spaventato, ha chiesto l’intervento degli Agenti che hanno tempestivamente bloccato la donna deferendola in stato di libertà. E’ accusata di minacce e lesioni nei confronti di un pubblico ufficiale. Intanto si è reso necessario l’intervento degli operatori del “118” per medicare le ferite riportate dal controllore. I medici hanno giudicato le lesioni guaribili in una decina di giorni. (di e.b.)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.