Avellino, dall’ex Eliseo a Villa Amendola: ecco la sorveglianza armata contro i vandali

0
602

“Tenuto conto dei diversi atti di vandalismo che si sono verificati presso diverse strutture di proprietà comunale, quali ad esempio l’ex cinema Eliseo, Villa Amendola e la Casina del Principe, e che sono in essere cantieri per il recupero di siti comunali, quali il Victor Hugo…”. E’ il passaggio cruciale della determina con la quale il Comune di Avellino aderisce alla convenzione quadro Città Metropolitana di Napoli per la prestazione del servizio di vigilanza armata presso siti di proprietà comunale.

In pratica, dal 2022, diverse strutture comunali del capoluogo irpino saranno protette con la sorveglianza armata affidata alla “Cosmopol”. A tal proposito, il Comune impegna la somma di 60mila euro.