Avellino-Crisi al Comune, la Sinistra invita i Verdi alla coalizione

0
10

Avellino – Sinistra Democratica, Rifondazione, Libera Città, PdCI e Base Popolare hanno sottoscritto un documento denunciando: “…la confusione che regna sovrana al Comune di Avellino”. “La crisi politica, che attraversa lo spaccatissimo gruppo del PD, paralizza l’amministrazione che, già incapace di programmare il futuro, si dimostra drammaticamente inconsistente di fronte alle emergenze del presente. Di fronte a tutto questo il sindaco e il PD che fanno? Si interrogano su come far restare l’Udeur al proprio posto, aggiungendo confusione su confusione. L’Udeur ha rotto la coalizione di centrosinistra provocando la caduta di Prodi. Quindi…l’Udeur ha scelto di stare fuori dalla coalizione. Pur di non dichiarare che ormai siamo al monocolore e che la coalizione che ha eletto Galasso non esiste più, si tenta ora di cooptare nell’amministrazione chi solo formalmente rappresenta i Verdi, mentre complessivamente il movimento ambientalista è schierato contro il sindaco del tunnel e del viadotto sul Fenestrelle. Noi chiediamo ai Verdi della città di non attendere chiamate strumentali e tardive e di unirsi a noi nello sforzo di dar vita ad una alternativa democratica per Avellino. E’ infine indispensabile ed urgente che questa crisi approdi nel suo luogo naturale, cioè il Consiglio comunale, per mettere tutti di fronte alle proprie responsabilità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here