Avellino – Criminalità: il Prc chiama in causa le istituzioni

0
3

Avellino – Criminalità: il circolo di Rifondazione Comunista di Avellino attende risposte ‘diverse’ da istituzioni e Forze dell’Ordine rispetto a quelle ‘propinate’ nell’ultimo fine settimana. Auspicando una repentina inversione di rotta. “Ancora una volta – si legge nella nota – ci troviamo a commentare un week-end all’insegna delle forze dell’ordine, ancora una volta la ‘soluzione’ per i mali della nostra città è l’occupazione militare, ancora una volta quando il dito indica la luna ci si sofferma a guardare il dito. L’idea che le autorità competenti ritengano di poter dare un duro colpo alla camorra pattugliando durante i fine settimana le vie di accesso alla città è a dir poco scioccante: il pattugliamento di questo week-end è servito solo ad individuare ragazzini in possesso di pochi grammi di hashish e guidatori esuberanti”. L’unica vera risposta, a sentire gli esponenti del Prc, può arrivare solo dalle istituzioni “…ma non organizzando dibattiti e convegni, semmai agendo in ogni situazione nella maniera più trasparente possibile. La camorra – conclude la nota – non opera alla luce del sole, ma si serve di quell’oscurità che vive nell’omertà, nell’indifferenza, nell’incapacità o nella non volontà di fare in modo che ‘il pubblico’ sia davvero tale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here