Avellino, Consiglio comunale: giù il sipario

0
3

Avellino – In un clima da “… ultimi giorni di scuola” (per stessa ammissione del presidente dell’assise Gengaro) si è consumato – a quanto pare – l’ultimo Consiglio comunale dell’era Galasso, ovvero l’ultimo prima che il sindaco avellinese non renda palesi – lunedí o martedì – le sue dimissioni propedeutiche all’avventura delle politiche del prossimo anno. E cosí c’é stato spazio per poco o niente, il tempo di far passare un ordine del giorno in cui si chiede che circa 200mila euro destinati al completamento di opere pubbliche vengano utilizzati per pagare gli arretrati ai precari del Comune. Sul punto, Galasso ha precisato: “Il bando per il reclutamento era già partito quando si è tenuta la discussione – è stata la risposta di Galasso – Io voto a favore dell’ordine del giorno proposto da Gabrieli, ma c’è un punto interrogativo: i fondi regionali destinati ad un’opera pubblica possono essere destinati ad un altro uso?”. Poco altro ancora nel prosieguo dell’assise. La seduta è stata poi sciolta per mancanza del numero legale. Giú il sipario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here