Avellino, Ciancio e Kragl firmano la vittoria nel derby: 0-2 alla Paganese

0
7893

L’Avellino torna a vincere in trasferta e rosicchia due punti a Catanzaro e Virtus Francavilla. Un goal per tempo, di Ciancio e Kragl, bastano ai lupi per conquistare i tre punti. Per mister Carmine Gautieri è la prima vittoria fuori casa.

Una gara in cui l’Avellino ha dimostrato di aver cambiato registro, solido e compatto e capace di essere cinico per portare a casa i tre punti. I lupi sono stati anche agevolati dall’espulsione del centrocampista Bensaja per doppia ammonizione nel secondo tempo che ha messo in discesa la gara dei biancoverdi.

Per il primo derby sulla panchina biancoverde Gautieri si affida al 3-5-2 con Maniero e Murano di punta. L’Avellino parte deciso e con Carriero dopo poco più di un minuto ha gia la palla del vantaggio ma il centrocampista spreca facendosi bloccare dal portiere della Paganese. Al 18′ l’Avellino passa in vantaggio: calcio d’angolo battuto da Kragl, colpo di testa di Ciancio e palla in rete. La Paganese prova a scuotersi e sfiora il pareggio con Zanini ma la sua conclusione termina a lato. Poi è Guadagni a sfiorare il goal in due circostanze ma Forte è strepitoso sventando il pareggio dei padroni di casa. Si va all’intervallo con i lupi avanti 1 a 0.

Nel secondo tempo la Paganese parte meglio con Tommasini che fa partire un gran tiro che Forte respinge con l’aiuto di Ciancio. Ma proprio mentre la Paganese stava mettendo alle corde i lupi arriva la svolta: Bensaja, già ammonito nel primo tempo, stende Maniero al limite dell’area e l’arbitro senza nessuna esitazione estrae il secondo cartellino giallo. Paganese in 10 uomini e gara in discesa per l’Avellino che poco dopo trova subito il raddoppio con il secondo goal in maglia biancoverde di Kragl che approfitta di una grossa ingenuità della retroguardia della Paganese. La partita si chiude li’ con l’Avellino che sfiora il terzo goal con Kanoutè.

Per l’Avellino torna la vittoria in trasferta in una gara che ha visto intravedere notevoli progressi con la mano del nuovo tecnico che inizia a farsi vedere. In testa solo il Bari continua a vincere rimanendo invariate le distanze. Dopo 7 gare cade il Catanzaro a Monopoli. Ora domenica sarà una giornata spartiacque per il campionato per saranno di scena due big match: Catanzaro – Bari e Avellino – Palermo. Con una vittoria domenica sul campo del Catanzaro il Bari potrebbe avviarsi verso la vittoria del campionato. Per i lupi una gara difficile con il Palermo. Appuntamento alle 14,30 al Partenio-Lombardi

Articolo precedenteRosario Lamberti in carcere: reiterata violazione agli arresti domiciliari
Articolo successivoIrpinia, Covid: 281 positivi oggi
☑ Dal 2011 ho iniziato la mia attività di libero professionista operando principalmente nel campo del visualmaking: fotografia e video. Ma già avevo maturato un'esperienza nel settore, avendo lavorato con le emittenti televisive Irpinia TV e Telenostra che mi hanno fatto da apripista in ambito professionale. ☑ Collaboro oggi con le maggiori testate della provincia di Avellino sia per service fotografici che video. Attualmente lavoro con le testate di Ciriaco, IrpiniaNews, Ottopagine e faccio da service esterno all’emittente Canale 58. ☑ La mia attività fotografica si svolge prevalentemente in ambito sportivo, soprattutto con il calcio. Ho anche un'importante expertise nell'ambito della pallavolo dove sono stato fotografo ufficiale della Sidigas Atripalda che ha vinto una coppa Italia di serie A2. ☑ Svolgo anche servizi fotografici e video da cerimonia ed in generale per eventi: principalmente battesimi, comunioni e feste. ☑ Realizzo fotografia pubblicitaria e video pubblicitari. ☑ Possiedo, infine, esperienze anche in ambito nazionale con il varo della MSC divina a Marsiglia (che ha avuto come testimonial Sofia Loren), il premio Malaparte a Capri. ☑ Sono giornalista pubblicista dal febbraio 2015