Avellino, Capuano: “Umiltà e aggressività per battere il Potenza”

Avellino, Capuano: “Umiltà e aggressività per battere il Potenza”

9 Novembre 2019

di Claudio De Vito. Il tecnico dell’Avellino Ezio Capuano ha presentato la sfida di lunedì sera contro il Potenza: “Siamo concentrati. Veniamo da due ottime prestazioni al netto di 26 minuti giocati a Catanzaro. Di fronte abbiamo una squadra forte e chiudiamo il ciclo di ferro che abbiamo affrontato. Sapranno dove colpirci ma noi abbiamo preparato la partita con grande umiltà. Sono convinto che domani sarà un’altra partita da Avellino. Non saremo mai la vittima sacrificale di qualcuno. Piuttosto saremo aggressivi e propositivi. Rispetto per il Potenza, complimenti alla società. E’ una bella realtà, ma io scommetto sulle argomentazioni tattiche e mentali che la squadra ha mostrato nelle precedenti partite”.

“Il recupero di Morero ci consentirebbe di rinforzare la difesa in termini di esperienza – ha aggiunto Capuano – sono due giorni che si allena in gruppo. Ieri ha lavorato con media intensità, oggi ci ha messo discreta intensità. Ho altri due giorni per valutare se schierarlo o meno. Futuro societario? Sono l’allenatore dell’Avellino e penso solo ed esclusivamente al campo. Mi interessa la squadra e voglio fare l’allenatore. Altre situazioni non mi riguardano. Ho detto che l’Avellino uscirà da questa situazione e sono convinto di quello che dico. Sono l’allenatore dell’Avellino e di tutti quelli che amano questa maglia”.