Avellino Calcio – Ternana, mediana a pezzi: scatta l’allarme per la sfida con i lupi

0
153
Nicolas Viola Ternana Avellino

E’ durata poco la delusione nel derby col Perugia per la Ternana che ieri sera ha sbancato Latina con il punteggio di 2-1. I rossoverdi sono stati trascinati da Federico Furlan, autentico mattatore del match con la doppietta che ha steso i laziali a domicilio.

Tre punti di platino per la formazione umbra che sabato ospiterà l’Avellino, anch’esso reduce da un successo. Per l’occasione del fere dovranno rinunciare alla guida dalla panchina di Roberto Breda, squalificato per un turno dal Giudice Sportivo a causa delle vibrate proteste messe in atto al “Francioni” contro i nerazzurri di Mark Iuliano. Al suo posto a dirigere la Ternana ci sarà il suo vice Carlo Ricchetti.

La squalifica tuttavia è l’ultimo dei problemi per il trainer degli umbri il quale la sfida con i biancoverdi rischia di avere una mediana ridotta all’osso. Saranno sicuramente out Franco Signorelli – ad un passo dal trasferimento in Irpinia a gennaio e ora alle prese con un trauma distorsivo al ginocchio e alla caviglia destra patiti contro il Perugia – Paolo Grossi e Manuel Coppola, entrambi vittime di una lesione al bicipite femorale, ai quali si sono aggiunti dopo il match di ieri Enrico Zampa (distorsione alla caviglia destra) e Antonio Palumbo (contusione alla coscia destra), quest’ultimi in forte dubbio. Breda spera di recuperare almeno uno dei due in modo da riuscire a mettere su la coppia di mediani con il rientrante Massimiliano Busellato, altrimenti toccherà  a Martin Valjent.

Nessun problema invece per Niccolò Belloni, out a Latina a causa della febbre e pronto a riprendersi una maglia da titolare come esterno alto nel 4-2-3-1. Anche Fabio Ceravolo sarà a disposizione dopo aver smaltito i guai al polpaccio, ma Breda non dovrebbe rischiarlo dal 1′ riversando tutto il peso offensivo su Felipe Avenatti con i tre fantasisti alle spalle.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here