Sintetico, su il velo: Montemiletto abbraccia i calciatori dell’Avellino

0
29

Ancora poche ore d’attesa e Montemiletto taglierà il nastro del nuovo manto erboso sintetico installato al campo sportivo “G. Fina”. Un autentico gioiellino dell’impiantistica sportiva per l’intera provincia che si avvarrà della partecipazione dell’Unione Sportiva Avellino, con staff tecnico e rosa al completo ed il presidente Michele Gubitosa insieme alla dirigenza del club di Piazza Libertà.

Appuntamento a domani non soltanto per la comunità montemilettese, ma anche per tutto il circondario e per i tifosi biancoverdi che avranno modo di stare a contatto con i propri beniamini. Il tour di Walter Novellino e dei suoi ragazzi inizierà a metà mattinata, intorno alle 11, presso la sede di HS a Pietradefusi. A seguire il pranzo prima di ricevere l’accoglienza in Comune da parte del sindaco Agostino Frongillo e delle scolaresche del posto, le quali per l’occasione hanno potuto beneficiare della sospensione delle attività pomeridiane.

Il velo sul sintetico sarà levato alle 14 con una cerimonia che vedrà protagonisti l’amministrazione comunale, i dirigenti dell’U.S. Avellino, la pubblica assistenza locale e la società sportiva dei Lions Mons Militum, quest’ultima parte attiva dell’inaugurazione nella partita contro i lupacchiotti della Primavera biancoverde.

Il “Fina” di Montemiletto è stato oggetto di un restyling di ampio respiro che ha riguardato tutta la struttura sportiva. Per favorire la posa del sintetico è stata ampliata la superficie di gioco con la retrocessione delle recinzioni. Realizzato un apposito sistema di drenaggio già sperimentato in occasione delle prime piogge. La tribuna è stata dotata di copertura per circa 100 metri con 99 sediolini.