SALA STAMPA/ Novellino esulta: “Che spirito il mio Avellino”

0
4

Dal Partenio-Lombardi – Walter Novellino esulta, suona la sesta e vola al di fuori del perimetro retrocessione in classifica. Il suo Avellino batte il Verona ed incassa il sesto risultato utile di fila tra il tripudio generale in uno stadio tornato a vestirsi a festa.

L’occasione era di quelle da smoking, al cospetto della regina del campionato, e l’Avellino non si è lasciato pregare accelerando nella ripresa.

“Inizialmente abbiamo avuto qualche difficoltà – ha dichiarato in sala stampa al termine della partita Walter Novellino – abbiamo letto male alcune situazioni per limitarli tra le linee, ma non tutte le cose preparate in settimana riescono. Mi è piaciuta però l’applicazione della squadra. Abbiamo realizzato qualcosa di importante per risalire la classifica ma vorrei invitare tutti a rimanere con i piedi per terra”.

La piazza esalta Walter Novellino, autentico artefice della rinascita di un gruppo che ora respira fuori dal limite playout. “L’allenatore deve dare delle convinzioni al gruppo e lavorare sulla testa dei calciatori che però restano i primi attori che vanno in campo con le rispettive qualità – ha sottolineato il trainer di Montemarano – devo ringraziare anche i senatori che mi stanno dando una grossa mano, ora spero di recuperare più pedine possibili”.