Avellino Calcio – Petardo esploso in campo: Crotone graziato dal Giudice Sportivo

Avellino Calcio – Petardo esploso in campo: Crotone graziato dal Giudice Sportivo

10 Novembre 2015

Il Giudice Sportivo ha deciso di non usare il pugno duro contro il Crotone per il lancio dalla Curva Sud di un petardo indirizzato verso il terreno di gioco durante il primo tempo della sfida di ieri sera contro l’Avellino.

La società rossoblu se l’è cavata con cinquemila euro di ammenda grazie alla collaborazione posta in essere con le forze dell’ordine per prevenire episodi di violenza all’interno dello stadio.

Dal cuore del tifo caldo rossoblu, al diciottesimo minuto è piovuto in area di rigore un petardo poi esploso nel giro di una manciata di secondi a pochi passi dal portiere dei padroni di casa Cordaz.

L’estremo difensore degli squali è rimasto stordito per alcuni secondi, ma le conseguenze avrebbero potuto essere più gravi se il petardo fosse esploso nella mischia di calciatori venutasi a creare sul calcio d’angolo in favore dell’Avellino.

Un episodio increscioso che ha indignato gli stessi tifosi del Crotone sistemati negli altri settori e nella Curva Sud all’interno della quale nelle prossime ore la Digos potrebbe individuare l’autore dello scellerato gesto.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.