Avellino Calcio – Paura nel pre-partita per il presidente del Verona Setti e Luca Toni

0
5

Attimi di paura e di tensione per il presidente del Verona Maurizio Setti intento a raggiungere il Partenio-Lombardi per il match con l’Avellino insieme al dirigente Luca Toni, a Francesco Barresi, membro della direzione generale del club, e ad un amico di famiglia del patron.

La sua auto infatti sarebbe stata fermata all’altezza della rotonda situata all’incrocio tra via Annarumma e via Capozzi nei pressi dell’impianto di contrada Zoccolari e danneggiata da alcuni facinorosi.

Setti sarebbe stato anche minacciato ma non si segnala alcuna aggressione fisica ai suoi danni né di chi era con lui. Il massimo dirigente del club scaligero si troverebbe ora in Questura particolarmente scosso per sporgere denuncia sul deprecabile accaduto.

A breve il Verona dovrebbe emettere un comunicato ufficiale sugli incresciosi fatti del pre-gara.

Nessuna criticità riscontrata invece sul piano dell’ordine pubblico tra le due tifoserie. Gli oltre trecento tifosi veronesi hanno raggiunto il settore ospiti del Partenio-Lombardi scortati lungo il percorso designato.