Avellino Calcio – La passione sconfina in Sicilia: un centinaio i tifosi al Provinciale

Avellino Calcio – La passione sconfina in Sicilia: un centinaio i tifosi al Provinciale

4 Dicembre 2015

Delusi, amareggiati, sconsolati. I tifosi dell’Avellino si sentono per certi versi anche traditi dall’atteggiamento assunto dalla propria squadra contro il Perugia ma non faranno mancare il loro sostegno.

Al Provinciale di Erice infatti sono attesi oltre cento sostenitori del lupo che raggiungeranno la Sicilia principalmente con voli dalla Campania. Di quattrocento posti la capienza del settore ospiti dell’impianto trapanese a cui la società granata ha riservato l’iniziativa “Porta un amico allo stadio”, che consente ad un possessore di Tessera del Tifoso di acquistare il biglietto anche per un’altra persona non fidelizzata.

La trasferta sull’isola evoca ricordi tutt’altro che piacevoli ai fedelissimi dei colori biancoverdi che il 24 dicembre dell’anno scorso, oltre alla traversata, furono costretti a sorbirsi una pesante sconfitta per 4-1. Nel 2011 invece il ribaltone granata nella finale play-off che infranse sul campo i sogni di Prima Divisione dei lupi.

Ancora prima, nell’annata di Serie D 2009/2010, tra i supporters di Avellino e Trapani nacque una forma di rispetto in occasione della semifinale play-off vinta dai biancoverdi 2-1 al Provinciale. In quella circostanza, i tifosi di casa si mostrarono ospitali e solidali offrendo dell’acqua a quelli irpini sorpresi dal gran caldo. Un gesto ricambiato successivamente ad Avellino, ma il gemellaggio con la tifoseria catanese ha spinto nel tempo i tifosi biancoverdi a rivedere i rapporti, ora raffreddati, con la curva trapanese.

 


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.