Avellino Calcio – Mercato, filo diretto col Parma: Cerri il sogno per l’attacco

Avellino Calcio – Mercato, filo diretto col Parma: Cerri il sogno per l’attacco

18 Giugno 2015

L’Avellino guarda all’Emilia Romagna per aggiungere i tasselli necessari alla propria rosa. Le attenzioni della dirigenza irpina sono rivolte in particolar modo verso il Parma, club proprietario di numerosi cartellini in giro per l’Italia.

Tra i tanti ci sono quello del centrocampista classe ’91 Manuel Giandonato, di cui vi abbiamo riferito ieri all’esito dell’incontro fra il procuratore dell’ex Juventus, Marco Sommella, ed il duo Massimiliano Taccone-Enzo De Vito, ma soprattutto quello di Alberto Cerri.

Il 19enne attaccante che ha giocato l’ultima stagione in prestito al Lanciano è il sogno per l’attacco, reparto al centro di continue riflessioni da parte del club di patron Walter Taccone che ha perso Gianmario Comi, tornato al Milan, e dovrebbe perdere Luigi Castaldo fino a fine ottobre per la squalifica relativa al caso Nocerina.

L’Avellino inoltre aspetterà la fine dell’Europeo Under 21 per vagliare a 360 gradi la posizione di Marcello Trotta. La manifestazione continentale di categoria potrebbe consacrare definitivamente il giovane attaccante casertano nel calcio che conta, facendo schizzare in alto l’attuale valutazione che si aggira attorno ai 3 milioni di euro.

Qualora il bomber azzurrino dovesse partire, il suo sostituto ideale sarebbe proprio Cerri. Durante l’esperienza abruzzese, l’ariete gialloblu è stato fortemente limitato da un infortunio al ginocchio che non gli ha permesso di andare oltre le 19 presenze condite da 4 gol.

Allettato dalla possibilità di ingaggiare un elemento di qualità che non entrerebbe in lista carta d’identità alla mano, l’Avellino si è già mosso con i suoi uomini mercato in modo da assicurarsi una corsia preferenziale per il panzer emiliano.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<