Avellino Calcio – Il pagellone dei lupi: Sbaffo concede il bis di opportunismo

Avellino Calcio – Il pagellone dei lupi: Sbaffo concede il bis di opportunismo

16 Maggio 2015

Il fantasista biancoverde si fa trovare ancora una volta pronto sotto porta, alzando decisamente l’asticella delle proprie prestazioni.

Frattali 6,5 – Scalda i guantoni soltanto al quarto minuto della ripresa con il tuffo a salvare sul piazzato di Falco. La sua affidabilità oramai non si discute, anche quando salva alla disperata su Citro.

Almici 6 – Puntuale come un orologio svizzero nelle diagonali difensive. Sull’ennesimo tentativo dal fondo nasce la rete di Sbaffo. In ascesa in questo finale di campionato.

Ely 6 – Attento soprattutto nei contrasti aerei con Curiale. Non si passa dalle sue parti e ancora una volta è sfortunato quando non trova la gioia del gol nella proiezione offensiva all’ultimo secondo.

Pisacane 6 – Non sfigura anche nell’ennesimo ruolo stagionale: centrale sinistro nella difesa a quattro. Una garanzia per il reparto arretrato.

Visconti 5,5 – Poco brillante nella fase propositiva. Non funziona l’intesa con Zito soprattutto nel primo tempo quando la possibilità si salire sulla fascia.

D’Angelo 6 – Quantità principalmente nella fase di non possesso quando il Trapani ha l’iniziativa con i suoi centrocampisti veloci. Scende dal motorino soltanto quando Rastelli lo richiama in panchina.

Arini 5,5 – E’ molto preoccupato dalla presenza sulla trequarti di Falco che spesso gli sfugge seminando il panico. Qualche falla c’è nella fase di contenimento.

Zito 5,5 – Molto attivo nel primo tempo: tocca molti palloni, ci prova dalla distanza, ma manca nella rifinitura dalla fascia. Lo spazio per i cross infatti c’è, ma il numero tre biancoverde lo sfrutta male.

Sbaffo 6,5 – Segnatura da vero opportunista per il fantasista ex Latina che bissa la gioia di Bologna. Poco male se come al Dall’Ara la sua rete viene vanificata dal pari avversario: con questi presupposti, la scia potrebbe proseguire con gol di maggior valore.

Castaldo 6 – Fallisce due buone occasioni, ma quanto lavoro prezioso con giocate deliziose lontano dalla porta.

Mokulu 6 – Il suo rendimento cresce nella ripresa, quando ha rischiato di demolire la porta con la violenta staffilata stampatasi sulla traversa. Come con l’Entella, schierato dall’inizio rende di più ma la palla non vuol proprio saperne di entrare.

Kone dal 29’ st s.v.

Bittante dal 35’ st 5 – Nel quarto d’ora a disposizione, gli si chiede di marcare Caldara sui calci piazzati e lo fa in maniera disastrosa, consentendo al difensore del Trapani di pareggiare i conti.

Comi dal 42’ st s.v.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.