SALA STAMPA/ Castaldo sorride: “Punto fondamentale”

0
81

L’inviato a Frosinone, Claudio De Vito – Ha preso la mira, ha scoccato il tiro e ha consegnato alla sua squadra un pareggio di importanza capitale. L’Avellino si affida alla prodezza di Luigi Castaldo uscire illeso dal “Matusa” in rimonta, nel finale, grazie ad una prestazione tutta sostanza e carattere.

“Mi mancava tanto esultare così – ha ammesso l’attaccante biancoverde – la mia gioia però è soprattutto per il risultato, abbiamo mosso la classifica. E’ stato fondamentale farlo su un campo difficile, abbiamo portato a casa un punto meritatamente”.

“Siamo in crescita – ha aggiunto Castaldo – il campionato non finisce oggi però, ci vogliono altri 8-9 punti per stare tranquilli, non dobbiamo mollare. Ora pensiamo al Carpi, una partita difficile ma con questa cattiveria possiamo andare lontano”.

Una marcatura alla Castaldo: “Di solito sugli angoli e sulle punizioni cerco di staccarmi sperando che la palla finisca fuori area – ha spiegato il numero dieci dei lupi ad una sola segnatura da Raffaele Biancolino nella classifica dei bomber all time della storia biancoverde – sono stato bravo a controllarla perché me la sono trovata indietro, per fortuna l’ho tenuta bassa ed è andata bene”.