Avellino Calcio – Dal campo: un recupero ed una defezione per Novellino

0
7

Dal Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – La Cremonese è alle spalle con tutti gli errori commessi ed analizzati, il Foggia è all’orizzonte con la brama di riscatto negli occhi dei lupi che questo pomeriggio hanno lavorato agli ordini di Walter Novellino. Incassate le critiche della proprietà sulla sconfitta in terra lombarda, il tecnico biancoverde è tornato in campo con i suoi uomini per preparare la sfida ai satanelli di Giovanni Stroppa.

E lo ha fatto con qualche assenza di troppo non dettata soltanto dagli impegni con le nazionali. In tal senso sono mancati all’appello Ionut Radu e Riccardo Marchizza, i quali faranno rientro in Irpinia domani ma soltanto il difensore dell’Italia Under 20 prenderà parte al test a porte aperte con la Primavera del primo pomeriggio. Il rumeno, dal canto suo, già scalpita per riprendersi la titolarità tra i pali.

La novità invece è l’ingresso in infermeria di Simone Rizzato che ha accusato un risentimento muscolare al flessore della coscia destra. L’ex terzino del Trapani non si è allenato e le sue condizioni saranno valutate nelle prossime ore. Difficile al momento azzardare previsioni sulla sua disponibilità per la gara di sabato. Terapie per Davide Gavazzi che procede con il suo iter di recupero a singhiozzo.

 

Sta bene invece Angelo D’Angelo che ha sostenuto tutto l’allenamento. Fondamentale il recupero del capitano che Walter Novellino intende schierare in coppia con Francesco Di Tacchio. Contro il Foggia ci sarà anche Soufiane Bidaoui al suo esordio in questo campionato. In attacco Raul Asencio ha dimostrato di essere in crescita ma non pare in dubbio l’impiego di Leonardo Morosini a supporto di Matteo Ardemagni.