“Avellino avrà un punto pubblico per il prelievo del sangue”

0
984

“Entro fine aprile anche ad Avellino saranno finalmente attivati centri pubblici dell’Asl per l’effettuazione di prelievi per prestazioni di patologia clinica. Un risultato fondamentale per la nostra città, per ottenere il quale mi sono battuto fin dagli esordi di questa consiliatura. Avellino era, infatti, l’unico capoluogo di provincia in Campania sprovvisto di un laboratorio di analisi pubblico. Un autentico paradosso per un comune di 50mila abitanti. Per poter effettuare accertamenti diagnostici ogni giorno tantissimi cittadini, in particolare anziani, disabili o persone affette da patologie anche gravi, erano costretti a rivolgersi a centri privati, pagando di tasca propria, o a raggiungere laboratori pubblici dislocati nei comuni dell’hinterland irpino. Con la vittoria di oggi abbiamo messo fine a un vero e proprio disservizio”.

È quanto annuncia il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Ciampi, a margine della discussione del question time in aula.

“In risposta alla mia interrogazione – ha aggiunto Ciampi – la giunta regionale ha assicurato che l’Asl sta lavorando per garantire, in tempi rapidi, l’attivazione di ben due punti prelievo ad Avellino e hinterland, che saranno previsti nei distretti 04 e 05. Vigilerò personalmente affinché venga rispettato il cronoprogramma. Oggi abbiamo compiuto un ulteriore passo avanti per la garanzia del sacrosanto diritto alla salute nelle aree interne della Campania. Non possiamo più consentire servizi di serie B nelle aree interne”.